Questo sito non utilizza cookies di profilazione, ma solo cookies tecnici e di terze parti, per maggiori informazioni leggi l'informativa estesa.

Close the dialog

Siamo a tua disposizione

Sgravi per coltivatori direttie imprenditori agricoli 2017 In evidenza

L’Inps, con la circolare n. 85 del 11 maggio 2017, fornisce le nuove indicazioni operative per l’esonero contributivo per coltivatori diretti e imprenditori agricoli professionali, previsto dall’art. 1, commi 344 e 345, della legge 11 dicembre 2016, n. 232 (legge di bilancio 2017).

Al fine di promuovere forme di imprenditoria in agricoltura, ai coltivatori diretti e agli imprenditori agricoli professionali con età inferiore a 40 anni, con riferimento alle nuove iscrizioni nella previdenza agricola effettuate tra il 1° gennaio 2017 e il 31 dicembre 2017, è riconosciuto l’esonero dal versamento del 100% dell’accredito contributivo presso l’assicurazione generale obbligatoria per l’invalidità, la vecchiaia ed i superstiti, per un periodo massimo di 36mesi.

Decorsi i primi 36 mesi l’esonero è riconosciuto, per un periodo massimo di 12 mesi, nel limite del 66% e, per un periodo massimo di ulteriori 12 mesi, nel limite del 50%.

L’esonero è, altresì, riconosciuto ai coltivatori diretti e agli imprenditori agricoli professionali di età inferiore a 40 anni che nell’anno 2016 hanno effettuato l’iscrizione nella previdenza agricola con aziende ubicate nei territori montani e nelle zone agricole svantaggiate. Si forniscono le precisazioni normative e le indicazioni operative per il godimento dell’esonero.

Se vuoi chiarimenti in merito, contatta copset.it , i nostri consulenti sapranno aiutarti nel trovare la giusta soluzione per te.

fonte: INPS

Letto 540 volte

161/I, Viale Scala Greca Siracusa  Tel.  0931757221   - Fax. 0931757121

Don't have an account yet? Register Now!

Sign in to your account